INVITO AL CONVEGNO GRATUITO

RESPONSABILITA’ DEGLI ENTI PER I REATI DEGLI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI

Il Decreto Legislativo 231/2001

 

17 aprile 2015    h. 16.00 – 18.30

Presso: CONSULENTI ASSOCIATI – Via Guido Rossa, 3 – 50032 Borgo San Lorenzo (FI)

In collaborazione con Baker Tilly Revisa.

                                                                                        

PROGRAMMA

15.45– 16.15       Registrazione dei partecipanti

16,00                     Apertura dei lavori: saluto da parte di Consulenti Associati.

16.15– 18,30       Il Decreto Legislativo 231/2001, La responsabilità amministrativa degli Enti;

Il Modello Organizzativo in grado di prevenire la commissione di reati.

Approfondimenti e quesiti.

Relatore:               Avv. Letizia Guidi della Baker Tilly Revisa.

 

Il Decreto Legislativo 231/2001 ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento giuridico il principio della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche per specifiche tipologie di reato commesse da amministratori e dipendenti delle Aziende. Infatti, fino all’introduzione del DLgs 231, l’art. 27 della Costituzione,  recita che “la responsabilità penale è personale”, impediva di  fatto che detta responsabilità potesse investire le società in quanto persone giuridiche.

Oggi anche le persone giuridiche sono soggette a responsabilità penale per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato.

Il Decreto prevede infatti, a carico dell’impresa, una responsabilità amministrativa che si concretizza però attraverso sanzioni rilevanti per la sopravvivenza stessa  dell’impresa sul mercato, come l’applicazione di un’ammenda fino ad un milione di euro, l’interdizione e la sospensione dell’attività, il divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione, l’esclusione da contributi, il divieto di pubblicità, la confisca e la pubblicazione della sentenza sfavorevole.

Il Decreto offre come unica chance esimente la possibilità per le imprese di dotarsi di un Modello Organizzativo in grado di prevenire la commissione di reati; tale scelta o elimina il rischio o comunque ne riduce la gravità sanzionatoria. Se il tema dell’adozione di tale modello è stato fino ad oggi una discussione relegata alle grandi imprese l’estensione delle tipologie di reati, fino a quelli riguardanti la sicurezza sui luoghi di lavoro, estende il rischio a tutte le tipologie d’impresa indipendentemente dalle dimensioni.

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE: la partecipazione è gratuita, è necessario però annunciare la presenza via mail a info@consulentieassociati.it o per telefono ai numeri 0558458133 8459308 8417643 Sig.ra Martina.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Sono presenti tre tipi di cookie: COOKIE c.d. TECNICI - si tratta di cookie utilizzati per permettere il corretto funzionamento e la corretta navigazione sul sito Consulenti Associati. I cookie tecnici vengono ad esempio utilizzati per la funzionalità di login dell'utente. Sono erogati dai server che ospitano il sito web www.consulentieassociati.it ma possono essere erogati anche da server di terze parti come per esempio alcuni social network presenti nella pagine del sito. COOKIE c.d. ANALITICI - si tratta di cookie utilizzati al fine di analizzare i percorsi di navigazione, la provenienza ed il successivo indirizzo in uscita dei visitatori. Servono sostanzialmente per analisi statistiche e per l'individuazione di errori nel sito. I dati sono raccolti in modo anonimo. Sono erogati dal server dai server che ospitano il sito web www.consulentieassociati.it o da terze parti. COOKIE c.d. di PROFILAZIONE - questi cookie invece sono cookie che consentono di memorizzare sul computer del visitatore alcune informazioni che possono essere poi reperite da terze parti. Servono per esempio per erogare pubblicità mirate in base al tipo di pagine e/o di domini visitati. L'accettazione dei cookie erogati durante la visita di www.consulentieassociati.it comporta anche l'accettazione dei cookie di profilazione. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi