CIRCOLARE FINANZA AGEVOLATA OTTOBRE 2014

Oggetto: circolare finanza agevolata ottobre 2014.

 

  1. FINANZIAMENTO A TASSO ZERO PER ARTIGIANI E COOPERATIVEL’importo dell’investimento non può essere inferiore a euro 42.000,00 e superiore a euro 1.000.000,00.La durata sale a 8 anni + 1 per investimenti superiori.SONO AMMESSE LE SPESE FATTURATE DOPO LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDAedifici ,opere murarie e assimilate (solo impiantistica aziendale e lavori edili correlati agli investimenti in macchinari e/o attrezzature),
  2. mezzi e attrezzature di trasporto (sono ammesse anche le imprese di trasporto merci che devono acquistare autocarri, anche usati).
  3. impianti industriali – macchinari- attrezzature,(ANCHE USATI)
  4. Spese ammissibili
  5. Il piano di ammortamento prevede 5 anni + 1 per investimenti fino a 300.000 euro
  6. Finanziamento a tasso zero nella misura del 60% ,70% (per imprese giovanili o femminili)del programma di investimento ammesso all’agevolazione.
  7. IMPRENDITORIA GIOVANILE E FEMMINILE
  8. Imprese costituite da non più di 3 anni formate in maggioranza da giovani al di sotto dei 40 anni o donne.  Viene concessa una garanzia da parte della Regione Toscana pari all’80% del finanziamento da richiedere per coprire le spese di gestione e di acquisto di beni strumentali.
  9. FINANZIAMENTI PER ESIGENZE DI LIQUIDITA’ acquisto di scorte o altre forniture
  10. La Regione concede un fondo di garanzia per l’ottenimento di un finanziamento bancario per le  seguenti esigenze di liquidità: copertura del costo lordo del personale per 12 mesi finanziamento degli investimenti effettuati negli ultimi tre anni rifinanziamento di debiti a lungo termine con finanziamenti a tasso più vantaggioso
  11. NUOVA SABATINI

Introdotta con il Decreto Fare, la “nuova Sabatini” garantisce un più semplice accesso al credito offrendo:

• un finanziamento bancario di importo compreso tra 20 mila e 2 milioni di euro per realizzare investimenti, anche mediante leasing finanziario, in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché in hardware, software e tecnologie digitali

• un contributo economico che copre parte degli interessi sui finanziamenti contratti, pari all’ammontare di quelli calcolati su un piano di ammortamento a rate semestrali, con tasso del 2,75% e durata 5 anni;

• una copertura sul finanziamento fino all’80% del suo ammontare, tramite “Fondo di garanzia per le PMI”.

Non sono ammesse le spese per l’acquisto di un terreno o fabbricato da destinare ad uso produttivo e quella per la realizzazione di opere murarie; è invece agevolabile l’acquisto di un impianto fotovoltaico funzionale allo svolgimento dell’attività d’impresa, macchinari, impianti diversi.

 

 

 

  1. VALORIZZAZIONE BREVETTI, DISEGNI E MODELLI INDUSTRIALI ATTIVITÀ AGEVOLATE A titolo esemplificativo i servizi agevolabili possono riguardare:studi e analisi per il lancio di  nuovi prodotti e sviluppo di nuovi mercati;ENTITÀ DELL’AGEVOLAZIONE Il contributo è pari al massimo all’80% dei costi ammissibili nel limite di € 70.000,00.
  2. predisposizione  degli accordi di cessione in licenza del brevetto, predisposizione di accordi di segretezza.
  3. progettazione, servizi funzionali alla prototipazione, ingegnerizzazione, realizzazione stampi, test di produzione, certificazione di prodotti e processi;
  4. Il contributo è finalizzato all’acquisto di servizi specialistici funzionali all’implementazione di brevetti, modelli o disegni industriali.
  5. AIUTI ALL’INNOVAZIONE NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE REGIONE TOSCANA
  6. La Regione Toscana ha approvato la concessione di aiuti in conto capitale a favore delle imprese del settore manifatturiero e servizi che investono per realizzare
  • innovazione di prodotto e di processo;
  • mutamenti nelle pratiche di gestione aziendale;
  • nuove strategie di marketing le spese ammesse al contributo sono:
  • per innovazioni di prodotto
  • Le innovazioni introdotte dall’impresa non devono necessariamente consistere in prodotti, processi, pratiche, modalità organizzative o strategie nuove per il mercato; è sufficiente che risultino nuovi per l’impresa che li introduce.
  • a) servizi di consulenza e supporto all’innovazione
  • b) personale qualificato impiegato nel progetto
  • c) costi per ottenimento di brevetti

 

per innovazione dei processi ed organizzazione:

  • a) spese del personale impiegato nel progetto
  • b) costi generali
  • c) strutture, attrezzature e locali utilizzati

 

Gli investimenti devono essere compresi tra 50.000 e 500.000 euro

L’aiuto pubblico è un contributo in conto capitale pari al 30% delle spese.

 

 

A disposizione per ogni approfondimento, cordiali saluti

 

                                                                                             

 

Dott. Dino di Gennaro

                                                                                                                            Consulenti Associati

                                                                             

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Sono presenti tre tipi di cookie: COOKIE c.d. TECNICI - si tratta di cookie utilizzati per permettere il corretto funzionamento e la corretta navigazione sul sito Consulenti Associati. I cookie tecnici vengono ad esempio utilizzati per la funzionalità di login dell'utente. Sono erogati dai server che ospitano il sito web www.consulentieassociati.it ma possono essere erogati anche da server di terze parti come per esempio alcuni social network presenti nella pagine del sito. COOKIE c.d. ANALITICI - si tratta di cookie utilizzati al fine di analizzare i percorsi di navigazione, la provenienza ed il successivo indirizzo in uscita dei visitatori. Servono sostanzialmente per analisi statistiche e per l'individuazione di errori nel sito. I dati sono raccolti in modo anonimo. Sono erogati dal server dai server che ospitano il sito web www.consulentieassociati.it o da terze parti. COOKIE c.d. di PROFILAZIONE - questi cookie invece sono cookie che consentono di memorizzare sul computer del visitatore alcune informazioni che possono essere poi reperite da terze parti. Servono per esempio per erogare pubblicità mirate in base al tipo di pagine e/o di domini visitati. L'accettazione dei cookie erogati durante la visita di www.consulentieassociati.it comporta anche l'accettazione dei cookie di profilazione. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi