MODELLO CU – CERTIFICAZIONE UNICA

Ai Signori Clienti

Loro sedi

 

CIRCOLARE  – 24 gennaio 2018

 

MODELLO CU - CERTIFICAZIONE UNICA IN SCADENZA IL 7 MARZO 2018

 

Anche per il corrente anno il 7 marzo p.v. scade il termine per la presentazione della Certificazione Unica, con la quale i sostituti d’imposta debbono trasmettere in via telematica all’ Agenzia delle Entrate le certificazioni delle somme corrisposte a terzi soggette a ritenute: ai redditi di lavoro dipendente e assimilati, ai redditi di lavoro autonomo, alle provvigioni, ad alcuni redditi diversi (es. compensi di lavoro autonomo occasionale e per attività sportiva dilettantistica) ecc.

Una importante novità, introdotta dalla Legge di Bilancio 2018, è quella che proroga fino al 31 ottobre 2018 la trasmissione all’Agenzia delle Entrate delle CU relative ai soggetti sostituiti che non possono avvalersi del modello 730 per la dichiarazione dei propri redditi.

Sono soggette a certificazione anche le somme pagate nell’anno 2017 a professionisti minimi e forfettari anche se la ritenuta non è stata operata in quanto non prevista per detti regimi contabili.

Per ogni certificazione omessa, tardiva o errata è prevista l’applicazione di una sanzione di 100,00 euro.

A tal fine, per far fronte a questo impegno che viene demandato, come tanti altri, ai contribuenti e di conseguenza ai professionisti che li assistono, si chiede la collaborazione dei Signori Clienti, in base alla modalità di tenuta delle Loro contabilità:

 

Clienti interni (a cui lo studio cura le registrazioni contabili): quanto prima e comunque entro il 5 febbraio:

  • Recapitare allo studio tutte le fatture ancora da registrare e non ancora consegnate relative all’anno 2017;

Clienti che tengono la contabilità in azienda: quanto prima e comunque entro il 15 febbraio:

  • Consegnare allo studio le certificazioni delle ritenute di acconto relative all’anno 2017 redatte in forma libera, se intendono conferirci l’incarico della redazione del modello telematico e dell’invio, e le fatture con il relativo modello F24 quietanzato;
  • Fornire allo studio il file del modello CU già compilato se viene richiesto solo l’invio tramite ENTRATEL.

 

Si invitano tutti i clienti dello studio a:

  • Controllare che per ogni pagamento effettuato nel corso del 2017 a professionisti, collaboratori e simili, ed in tutti i casi in cui rivestono la qualifica di sostituto di imposta, sia stata operata la ritenuta d’acconto.

Si ricorda che le certificazioni uniche dovranno essere consegnate ai sostituiti (dipendenti, percipienti, autonomi) entro il 03.04.2018.

 

Lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

 

Distinti saluti                                                                                                      Consulenti Associati - La Segreteria

 

I commenti sono chiusi